mercoledì 23 luglio 2014

Tofu affumicato glassato, riso basmati e zucchine alle erbe

affumicare, aglio, cipolle, erbette, glassare, Piatti unici, Primi, ricette vegan, riso basmati, sale affumicato, sciroppo d'agave, tamari, tofu, zucchine,
Il periodo 100% raw con Aida è finito, non perché non mi andasse ma perché ero fuori casa e così sia per praticità (non riuscivo per gli impegni a mangiare ogni due-tre ore) sia perché non ho trovato grande supporto dal ristoratore dove eravamo, ho optato per raw fino a cena. Al risto non c’era moltissima scelta ed io ho chiesto insalata mista e frutta per pranzo, nonostante gli avessi detto che non era una dieta e che avevo bisogno di gran porzioni viste le poche calorie di frutta e verdura, le porzioni erano mignon e stavo morendo di fame … così ho ripiegato su crudo fino a ora di cena, quando mangiavo cotto. Rientrata a casa ho mantenuto questo standard, che poi è anche noto come raw till 4 ovvero crudo fino alle 4, inteso come 2 orette prima di cena visto che gli americani cenano verso le 6, se mantenete il principio e cenate alle 20 vi basterà mangiare crudo fino alle 18. È interessante, a me piace molto come cosa così posso togliermi qualche sfizio di sera, se interessa anche a voi informatevi bene!

Così uno dei miei pasti serali è stato questo piatto completo. Vero è che andrebbero evitati tofu, seitan e legumi, per mangiare invece verdure cotte e pochi amidi, preferendo quelli privi di glutine come il riso, ma avevo questo pezzetto di tofu in frigo e volevo provarlo con il sale affumicato regalatomi dalla Tamara, così eccolo qui!

Ingredienti
- riso basmati (sarebbe meglio quello integrale)
- zucchine
- sale affumicato
- cipolla
- aglio
- erbe miste
- olio evo
- salsa tamari
- sciroppo d’agave

Tagliate le zucchine con la mandolina a striscioline e mettetele in padella con dell’olio, la cipolla tagliata a fettine sottili ed un po’ di aglio. Cucinate con il coperchio versando anche un pochina d’acqua e verso la fine della cottura aggiungete le erbe miste (io avevo melissa, timo, menta) e salate con poco sale affumicato.

Mentre le zucchine cuociono tagliate il tofu a tocchetti e mettetelo in padella con un filo d’olio e dell’acqua a coprire il tofu e fate andare a fuoco vivace. Se il sale che avete è grosso mettetelo subito, altrimenti lo aggiungerete con la salsa tamari (ne basta poca, giusto per colorare un po'), verso la fine della cottura, quando l’acqua sarà evaporata. Prima che tutta la salsa tamari evapori aggiungete anche un po’ di sciroppo d’agave per glassare il tofu.

Nel frattempo cucinate anche il riso (io ho usato la pentola a pressione, 4 minuti per il riso bianco, se è integrale ce ne sta 12).

Ora che tutto è pronto componete il piatto: sotto il riso, sopra uno strato di zucchine e sopra ancora il tofu glassato ed ecco pronto questo pasto unico pronto da mangiare con le bacchette se vi piacciono. ^_^
affumicare, aglio, cipolle, erbette, glassare, Piatti unici, Primi, ricette vegan, riso basmati, sale affumicato, sciroppo d'agave, tamari, tofu, zucchine,


giovedì 17 luglio 2014

Infuso di piccioli di ciliegie

Bevande, ciliegie, infuso, piccioli, ricette vegan,
Spero non abbiate finito di mangiare ciliegie perché questo infuso è proprio buono! Dicono che sia depurativo, drenante e che aiuti a combattere la cellulite  … volevo provarlo per voi e darvi un parere ma poi magari finiscono le ciliegie e non si può più fare, quindi forza, tutti a salvare i piccioli delle ciliegie! E già che ci siete salvate anche i noccioli che si possono fare tante belle cose, dal cuscino al liquore ^_^

Ingredienti
- una manciata di piccioli di ciliegie
- 1,25lt d’acqua

Lasciate tutta la notte in infusione i piccioli nell’acqua, la mattina fate bollire per qualche minuto quindi lasciate in infusione fino a quando si raffredda. Versate nelle bottiglie di vetro e mettete in frigo per berlo quando avete sete (ha un buonissimo sapore di ciliegia … ed anche il colore!) oppure scegliete di berne almeno mezzo litro al giorno per combattere la cellulite ... e comunque avrete bevuto una bevanda deliziosa! ^_*

giovedì 10 luglio 2014

Chutney di mango crudista

Qualche giorno fa ho fatto questo condimento tipico del Sud Asia, di solito serve per accompagnare i piatti principali e ce ne sono di diversi tipi, di mango, mele, cocco, cipolla, ecc. Buonissimo ve lo consiglio per aromatizzare il seitan, il tofu, il riso o qualche formaggio vegetale stagionato (meglio ancora se crudo). Di solito il chutney non è crudo ma io ho voluto fare questa versione crudista proprio in virtù del mio periodo crudista, quindi è da prediligere con pietanze crudiste, come per esempio i raw-formaggi stagionati. ^_*

Ingredienti per un vasetto
- un mango
- un centimetro di zenzero
- un pezzo di cocco fresco
- un peperoncino
- un ciuffo di prezzemolo
- mezza cipolla
- un dattero medjhul
- una manciata di uvetta
- aglio (fresco o in polvere)
- cannella
- curcuma

Tagliate il mango a cubetti, tenetene qualche pezzetto da parte e mettete il resto nel frullatore insieme a tutti gli altri ingredienti tranne l’uvetta. Frullate fino ad ottenere una crema abbastanza fluida (possono anche restare dei pezzetti), aggiungete i pezzetti di mango e l’uvetta, mescolate e lasciate riposare in frigo per qualche oretta.

martedì 8 luglio 2014

Peperoncini ripieni sott’olio

aglio, alghe, aperitivo, capperi, cipolle, Conserve, peperoncino, ricette vegan, sale affumicato, sott'olio, tofu,
L’anno scorso ho fatto questi peperoncini ripieni che nella tradizione sono ripieni di tonno e alici, poi si conservano sott’olio e si possono mangiare come stuzzicanti aperitivi. Sono facili da fare e sono molto gustosi. Potete usare tranquillamente i peperoncini piccanti ma vanno bene anche quelli dolci, come preferite.

Il mio periodo crudista continua alla grande ma non volevo sommergervi con ricette crudiste! ^_*

Ingredienti per 2 vasetti
- 15 peperoncini tondi
- ½ cipolla
- 125g di tofu
- alghe miste in polvere
- aglio in polvere o fresco
- sale affumicato
- olio evo
- capperi

Prima prendete i peperoncini, puliteli bene togliendo il picciolo e i semini interni badando bene di non romperli. Lavateli e sbollentateli per 1 minuto e mezzo in acqua bollente (non di più altrimenti diventano pappa a stare tanto in olio poi nel vasetto), scolateli, passateli sotto l’acqua fredda, stendeteli su un panno a testa in giù per tutta la notte così da farli asciugare.
aglio, alghe, aperitivo, capperi, cipolle, Conserve, peperoncino, ricette vegan, sale affumicato, sott'olio, tofu,
Per il ripieno mettete la cipolla tagliata fina con l’aglio e l’olio in padella, aggiungete il tofu tagliato a dadini, aggiungete un po’ d’acqua e cucinate per qualche minuto da quando l’acqua bolle, verso la fine della cottura aggiungete le alghe miste in polvere (servono a dare il sapore del mare), se usate l’aglio in polvere aggiungetelo ora insieme al sale affumicato. Fate raffreddare quindi frullate tutto con dell’olio fino a che la crema sarà fluida.

Riempite i peperoncini con il tofu (che poi avanzerà … ma è talmente buono che potete papparvelo così o sopra del pane), mettete i peperoncini in un vasetto, sistemateli bene, aggiungete i capperi quindi riempite con l’olio fino a un centimetro dal bordo. Chiudete bene e lasciateli riposare almeno un mesetto. Non potendoli sterilizzare dopo averli messi nei barattoli per non cucinare l’olio, potrebbero non conservarsi a lungo, quindi dopo un mesetto mangiateli! ^_*
aglio, alghe, aperitivo, capperi, cipolle, Conserve, peperoncino, ricette vegan, sale affumicato, sott'olio, tofu,



domenica 6 luglio 2014

Fettuccine di carote al sugo di pomodoro raw

anacardi, avocado, carote, crudista, fettuccine, limoni, mandorle, origano, pomodori, pomodori secchi, pomodorini, pomodorini datterini, raw, Raw Food, ricette vegan, timo,
Fatto il giro di boa dei 10 giorni crudisti di EVA eccovi alcune considerazioni: mangio solo frutta fino a cena, quando mangio verdure. Lo faccio esclusivamente perché ne ho voglia, nessun altro motivo strano. Mi piace questa cosa perché seguo il mio corpo senza forzarlo, mangio qualunque frutto abbia voglia fino a quando ne ho voglia (di solito fino a sentirmi piena), faccio diversi pasti di sola frutta e di solito dopo cena non mangio più, cosa che invece facevo prima di mangiare così. Quindi esperienza positiva per ora, anche se mangiando la frutta così com’è non sto facendo lavorare molto la creatività in cucina. Per fortuna che m’è venuta questa va, che è veramente una pietanza gustosissima, non pensavo e non pensavo neanche che le carote si facessero prendere su dalla forchetta come le fettucce di pasta.

Ingredienti per 2 persone
- 3 carote belle lunghe
- limone
- ½ avocado
- 4 pomodori secchi
- una manciata di pomodorini datterini
- origano fresco
- timo fresco
- mandorle e anacardi
anacardi, avocado, carote, crudista, fettuccine, limoni, mandorle, origano, pomodori, pomodori secchi, pomodorini, pomodorini datterini, raw, Raw Food, ricette vegan, timo,
Togliete la buccia alle carote con il pelapatate quindi sempre con questo attrezzo togliete delle fettucce di carota girandola costantemente per avere le fettucce larghe di dimensioni diverse ma non troppo. Irrigate le fettucce con succo di limone e preparate il sugo.

Frullate fino ad ottenere un crema liscia i pomodori secchi (lasciati in ammollo qualche ora) con l’avocado, le spezie fresche ed un po’ di pomodorini dolci, non troppi altrimenti il sugo viene troppo acquoso. Pronto! E bello saporito!

Impiattate le carote, aggiungete la salsa e spolverizzate con un po’ di mandorle e/o anacardi frullati fino ad ottenerne una polvere.
anacardi, avocado, carote, crudista, fettuccine, limoni, mandorle, origano, pomodori, pomodori secchi, pomodorini, pomodorini datterini, raw, Raw Food, ricette vegan, timo,


venerdì 4 luglio 2014

Golosità Vegane e Vitalità su Radio Capodistria – Puntata 72 – Barrette energetiche

video

Eccovi la trentacinquesima puntata di Golosità Vegane e Vitalità (settantaduesima in tutto), la trasmissione radiofonica su Radio Capodistria.

Questa è l'ultima puntata e per chiudere in dolcezza e in energia, vi propongo delle barrette energetiche di frutta secca, dei dolci che potete anche portare in borsetta per i momenti di calo di zuccheri (se non avete della frutta fresca ovviamente). Occhio che danno dipendenza! La ricetta con le foto è qui. Inoltre parliamo di cosa fare per vivere più felici!

Spero che i miei consigli vi siano piaciuti, di avervi dato qualcosa di utile, qui si chiudono le puntate radiofoniche su Radio Capodistria. È stata una bellissima esperienza, la mia prima in radio e grazie a Ida che mi ha voluto e sostenuto, è stata una piacevole avventura. Un grazie speciale va a lei e va anche ai Responsabili, ai Tecnici e soprattutto a voi che mi avete seguito via radio, in streaming o via blog. Magari un giorno tornerò … magari un giorno ci incontreremo dal vivo! Grazie mille!
Alcuni scatti di Capodistria:


Le puntate andavano in contemporanea su Radio Capodistria e su TeleCapodistria, che si vede sul web a questo indirizzo:


Potete ascoltare Radio Capodistria nei seguenti modi:

Trasmissioni terrestri
Onde Medie  1170 Khz pari a metri 256,4
Modulazione di Frequenza: 97.7 – 103.1 – 103.6 Mhz Stereo RDS
Area servizio: Friuli Venezia Giulia, veneto, Istria, regione dell'alto e medio Adriatico. Durante le ore notturne grazie al fenomeno della propogazione delle onde herziane l'area del servizio si estende alle altre regioni del nord e centro Italia.

Satellite
Se possiedi un'antenna parabolica puntata sul satellite HOTBIRD il transponder è 12303 V sul pid audio 254 (trasmissioni in chiaro)
Area servizio : Europa

Web
Su internet puoi cliccare sulla nostra home page
clicca su »ascolta live«
sulla barra grigia clicca su "Nastavitve"
si apre Menù a discesa.
scegli "Nizka" e poi "Potrdite izbiro".

Vuoi una ricetta vegan e dei consigli su come aumentare la vitalità e l'energia? Ascolta questa puntata!

martedì 1 luglio 2014

Smoothie crudista albicocca, zenzero e menta e 10 giorni raw di EVA

albicocche, banane, Bevande, crudista, menta, raw, Raw Food, ricette vegan, smoothie, zenzero,
Buongiorno! Oggi cominciano i 10 giorni crudisti proposti da EVA (Aida Vittoria Eltanin), un bel percorso dove mangiare crudo e confrontarsi su come ognuno di noi vive questo periodo. Aida ha creato un gruppo dove parlare di argomenti legati al crudismo e dove postare ricette e pasti crudisti. Aida ha scelto di proporre anche una mia ricetta, fra qualche giorno … per ora non vi svelo nulla, mi farò sentire appena la condivide! ^_^

Io non ho fatto quasi mai giornate intere da crudista, anche se mangio molto crudo, molto più del 50%, adesso che è estate. In inverno devo dire che sono un po’ più scarsetta da questo punto di vista … cercherò di rifarmi, per ora la stagione chiama soprattutto frutta e anche molta verdura buonissima. Per me quindi sarà una bella prova cimentarmi con cibo crudo tutto il giorno (anche per la mia sfida), voglio proprio vedere come reagirà il mio corpo. Intanto ieri ho provato a mangiare solo frutta fino alle 18.00 e poi una cena leggera con riso e zucchine. Speriamo di farcela ... tifate per me? ^_*

Così per cominciare questi 10 giorni voglio proporvi uno smoothie, che andrebbe fatto con lo yogurt, ma in versione crudista. Ne trovate un altro di smoothie crudista all’albicocca, in quello a dare la cremosità è il latte di mandorle montato con l’olio, qui la banana ed il ghiaccio.

Ingredienti
- una banana
- 4 albicocche
- zenzero fresco
- menta fresca
- ghiaccio

Frullate bene lo zenzero fresco senza la buccia (mettetene a vostro gusto), aggiungete nel frullatore la menta, quindi il resto degli ingredienti, frullate fino ad ottenere una crema soffice e spumosa et voilà! ^_*

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...