martedì 8 aprile 2014

Ciabatte … e son 500!

ciabatte, farina semi integrale, forno, licoli, lievitati, malto, pane, Pane Pizza e..., ricette vegan, zucchero canna,
Quando vivevo con i miei, mamma le comprava spesso, a me piaceva mangiarne un pezzo appena tornava da fare la spesa, quelle poche volte che non andavo all’università, ancora calde, belle croccanti, così ho voluto provare a farle e le dedico a lei, e già che ci sono festeggio i 500 post! Già, son 500, non ricette, ma post, ricette siamo a quasi 400. Un bel numero no? In due anni e mezzo di vita del blog ^_^

Queste ciabatte le ho portate al Raduno delle Pentole Felici a Ferrara. Io non me la sono goduta molto, un mal di testa mi ha preso fin da subito dopo mangiato (avevo cucinato fino a tardi e la sveglia è suonata dopo pochissime ore), così ho passato il pomeriggio a cercare di respirare ed ho fatto qualche piccola chiacchiera. Mi dispiace tanto, avrei voluto conoscere meglio tutte le blogger che seguo, ma almeno le ho conosciute di persona ed ho mangiato benissimo e tantissimo anche se non sono riuscita ad assaggiare tutto, era troppo. Almeno sono riuscita a "spacciare" tutto il mio kefir, così non si è fatto il viaggio a vuoto. Ringrazio tutti i partecipanti e le organizzatrici in primis, e poi Romina per aver portato il mio borsone pesantissimo con il cibo per tutto il tragitto dalla stazione al ritrovo. E se volete vedere qualche foto andate qui:
ciabatte, farina semi integrale, forno, licoli, lievitati, malto, pane, Pane Pizza e..., ricette vegan, zucchero canna,
Ingredienti
- 500g di farina di tipo 2 (semi-integrale)
- 350g di acqua
- 100g di licoli
- 10g di zucchero di canna integrale (o malto)
- 14g di sale

Sciogliete il dolcificante nel licoli, aggiungete l’acqua, quindi la farina ed infine il sale. Mescolate bene e fate le pieghe in ciotola ogni mezz’oretta per 2-3 ore (usate un cucchiaio o una spatola, il composto è molto idratato). Quindi mettete in frigo, coperto dalla pellicola, per tutta la notte.

La mattina lasciate a temperatura ambiente per un paio d’orette, quindi versate il contenuto della ciotola su un piano infarinato, tagliate i pezzi della grandezza che volete (io ne ho ricavato, una volta cotti, 2 pezzi da 250g, 2 da 125g, uno da 80g ed uno da 60g circa) e metteteli in un paio di teglie con la carta forno a lievitare per alcune ore.

Ora scaldate il forno al massimo, mettete dentro un pentolino con l’acqua già calda, quindi abbassate a 180°-200° e cucinate le ciabatte, verificate il colore per regolarvi. Le mie ci hanno messo circa 5 minuti a 180° e 11 a 200° (quelle più piccole, con le grandi sono partita da 200° per 20 minuti circa). Le piccole ho provato a tagliarle con la lametta prima di cucinarle (in realtà le avevo lavorate come se fossero delle baguette ma l’impasto era troppo morbido e si sono spaparanzate) ma non ha fatto differenza, troppo idratate.
ciabatte, farina semi integrale, forno, licoli, lievitati, malto, pane, Pane Pizza e..., ricette vegan, zucchero canna,
Ecco anche la foto del panino fatto con vegrino di kefir stagionato e affumicato e della valeriana.
ciabatte, farina semi integrale, forno, licoli, lievitati, malto, pane, Pane Pizza e..., ricette vegan, zucchero canna,



10 commenti:

  1. Queste ciabatte erano buonissime, io ne ho assaggiato un pezzetto, ma Elena se ne era nascosta mezza che ha finito completamente durante il tragitto a casa! Prova bimba superatissima! ;-)
    Dispiace per il tuo mal di testa... sempre fastidioso specie in giornate in cui vorresti goderti la compagnia altrui. Speriamo ci siamo altre occasioni! Un caro abbraccio a e presto.
    PS: Aggiungo il link con la ricetta delle ciabatte anche nel mio post.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono felicissima che siano piaciute, soprattutto alla tua cucciola! ^_*
      Il mal di testa è il mio cruccio, solo quando dormo poco, ne soffrivo molto ma diventando vegana alla fine mi è rimasto di questo tipo e il giorno prima del ciclo.
      Sì, sì, vi voglio rivedere presto! ♥
      Grazie!

      Elimina
  2. Che bel pane! Mi immagino il sapore e la fragraza!! Grazie dei preziosi consigli qui e su fb! Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te, sono felice che ti piaccia!
      Un abbraccio!

      Elimina
  3. Che buone!! E stavolta posso dirlo dopo averle assaggiate veramente... ^^
    Mi spiace tanto per il tuo mal di testa, speriamo di riuscire a rivederci presto per rifarci di tutte le chiacchiere mancate! Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Elisaaaaaa! Che piacere incontrarti con il tuo bel sorriso!
      Dai organizziamo ancora! ^_^

      Elimina
  4. si decisamente buone! felipe ha apprezzato molto! credo sia l unica cosa che ha mangiato in tutta la giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazieeeeeeeeeee ... sono felice che siano piaciute!!!
      Un abbraccio!

      Elimina
  5. Che meraviglia di pane...mi dispiace di non essere potuta venire al raduno per assaggiarlo :( Buona giornata! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara, in effetti saresti anche potuta venire, no? :P
      Buona serata!

      Elimina

La tua opinione è importante per me ed i tuoi commenti mi aiutano a migliorare, grazie per il tempo che mi dedichi.
Se commenti con Anonimo è gradito il nome, mi piace sapere con chi parlo! ^_^

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...