lunedì 10 novembre 2014

Portobello scottato

funghi, portobello, ricette vegan, Secondi, tamari,
L’altro giorno sono passata davanti al negozietto dei funghi, entro per vedere cosa c’era e mi compro le trombette nere per il pranzo di domenica con amici. Uscendo butto l’occhio e li vedo … li avevo visti solo nei blog americani e mi attirava molto l’idea di mangiarmi questo fungo enorme, magari panato o semplicemente ai ferri. Sono molto polposi, con una consistenza compatta e morbida, deliziosi e dal colore nocciola e la superficie più scura che, una volta tagliato, sembra che si sia fatta una crosticina esterna. La preparazione è semplicissima, perfetta per un pasto veloce, perché si prepara in un attimo, così per rispondere a chi dice che per mangiare vegano bisogna cucinare a lungo, mentre la facilità del mangiare onnivoro è proprio che basta mettere su una bistecca o un pezzo di formaggio ed il pasto è pronto, ecco, a parte che i piatti vegani pronti in pochissimi minuti esistono numerosi, con questa ricetta ne avete un esempio in più.

Ingredienti
- 1 fungo portobello
- olio evo
- salsa tamari
- verdure a piacere per contorno
funghi, portobello, ricette vegan, Secondi, tamari,
Togliete il gambo al fungo e pulite la testa con una spugnetta bagnata. Sporcate il fungo su entrambi i lati con un po’ d’olio e di tamari e mettetelo in padella, fate andare a fuoco vivo per mezzo minuto per lato, girandolo poi su entrambi i lati (quindi cottura totale = 2 minuti). Spegnete il fuoco, mettete un coperchio e lasciate per qualche minuto a perdere tutta l’acqua (diminuirà di dimensioni, ma di poco) mentre preparate le verdure. Buttate via il liquido rilasciato, tagliate a fette, impiattate e mangiate.
funghi, portobello, ricette vegan, Secondi, tamari,


8 commenti:

  1. Favoloso, dove??? in via Trento???? mi piacerebbe provarlo. Grazie e buona serata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Li ho presi in Via XXX Ottobre, provali sono moooolto buoni! ^_*

      Elimina
  2. Oh, non c'è ancora stato verso di trovarli! Come te, sempre visti solo nei blog americani. E sei stata perfida, con quella descrizione lì, che mi ha messo ancor più una voglia..che se ce l'avessi davanti, me lo farei fuori ora per merenda!
    :Q__

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ajahahahaha dai Nocciolina non dirmi così, se non li trovi li vieni a mangiare da me :P
      Cmq io li ho trovati proprio per caso, per fortuna sono capitata proprio quando li avevano presi lì in questo negozietto dal quale vado una volta al mese circa ... proprio fortuna e per questo dovevo tirarmela un po', no? ^_*

      Elimina
  3. Buonissima proposta...peccato che trovare dei funghi così belli non sia cosa da tutti i giorni...ma se capiterà non mancherò di provare questa ricetta :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti è stato un bel colpo di fortuna, spero che riesci a trovarli, sono proprio buoni! ^_^

      Elimina
  4. ha un aspetto delizioso....ma non sono mai riuscita a trovarli da nessuna parte, anch'io sarei curiosissima di assaggiarli!!!
    Complimenti!
    baci
    jorgette

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Jorgette, io ho avuto un colpo di fortuna ed un giorno al negozio di funghi della mia città li ho trovati e non me li son fatti scappare.
      Guarda se trovi un rivenditore di funghi, è l'unica.

      Elimina

La tua opinione è importante per me ed i tuoi commenti mi aiutano a migliorare, grazie per il tempo che mi dedichi.
Se commenti con Anonimo è gradito il nome, mi piace sapere con chi parlo! ^_^

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...