martedì 14 maggio 2013

Pesto di achillea e pesto di potentilla

achillea, aglio, Conserve, lievito alimentare in scaglie, mandorle, okara, pane, pasta, pesto, potentilla, Preparazioni di base, raccolta ricette, ricette vegan, scalogno,
All’Incontro con le erbe spontanee di aprile vi avevo detto che ho fatto scorta di erbe spontanee, sia raccolte intorno a casa di Tamara e Rodrigo, sia prese dal loro giardino. Ho cercato la potentilla perché qualche giorno prima me l’avevano servita in insalata in un ristorante, insieme a tantissime altre erbe spontanee che non sono riuscita ad individuare (a parte l’edera terrestre grazie a Tamara) e mi era piaciuta talmente tanto che me ne sono innamorata!

Con tutte le erbe raccolte ho fatto diverse cose, per primi posto i due tipi di pesto, fatti allo stesso modo, deliziosi veramente. Io preferisco quello di potentilla (ma va?) ma sono comunque buonissimi entrambi! Ad un pranzo tra amici li ho tirati fuori dalla credenza e … sono spariti! ^_*

Ingredienti
- scalogno
- spicchio d’aglio
- olio evo
- sale
- lievito alimentare in scaglie

- foglie fresche di potentilla
- achillea fresca

Se avete voglia di usare il mortaio meglio, altrimenti mettete tutto in un frullatore usando o la potentilla o l’achillea, così sentite proprio il loro sapore. Altrimenti vanno bene anche insieme!

Ottimi nella pasta (ho trovato la pasta semi integrale, meravigliosaaaaaaaaaa!!!) ed anche sopra il pane … sono tipo le ciliegie, una fetta tira l’altra! ^_*
achillea, aglio, Conserve, lievito alimentare in scaglie, mandorle, okara, pane, pasta, pesto, potentilla, Preparazioni di base, raccolta ricette, ricette vegan, scalogno,

Con questo articolo partecipo alla raccolta ‘Fitoalimurgia’ di ‘Passato tra le mani’. In questa ricetta ci sono  achillea millefolium e potentilla reptans.

14 commenti:

  1. Presentati con un vasetto di queste e la mia porta e tavola ti saranno subito aperte!
    ;)

    RispondiElimina
  2. Ma che bontà! Non vedo l'ora di andare in montagna per raccogliere l'achillea che da me non si trova...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma dai? Io l'ho raccolta al mare ... ^_*

      Elimina
  3. Confermo erano proprio buoni e gustosi, quello di potentilla più delicato, più intenso e aromatico quello all'achillea... peccato che IO avevo portato POCO pane :-( ... era la giornata del poco ;-) ah ah ah
    Tamara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazieeeeeeeeee!!!
      Ahahaha la giornata del poco ogni tanto fa anche bene, dai!!!

      Elimina
  4. se vuoi i nomi latini: potentilla reptans e achillea millefolium :-)
    Ciao
    Tamara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fantastico, grazie, aggiornato!

      Elimina
  5. Slurp che buoni! Che cosa meravigliosa andare per erbe, cucinarle e mangiarle! Un abbraccio selvatico ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Letissia, le ho scoperte da poco ma adoro le erbe spontanee, concordo con te, anche a me piace molto andare in giro a raccoglierle! ^_^

      Elimina
  6. Carissima.... è da troppo tempo che manco da tuo blog, purtroppo ho avuto il pc "malato" :-( mi sono persa un sacco di ricettine, squisite e invitanti come questi pesti!!! non ho mai assaggiato queste erbe spontanee ma sono pronta a rimediare immediatamente :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Feli cara, non ti preoccupare, ti capisco, anch'io devo rimettermi al paro! ^_*
      Prova le erbe spontanee, la natura ci dona dei vegetali meravigliosi, sono gustosi, particolari rispetto i soliti e poi te li raccogli da sola, è bello anche l'idea di andar per prati e boschi a raccoglierle! ^_^

      Elimina
    2. Ho la fortuna di andare quasi quotidianamente per prati, la scusa è il giretto a Frida, ma ti assicuro che è piacevole passeggiare nella natura, il problema è che sono poche le erbe spontanee che conosco, sto cercando di imparare da voi.... :-)

      Elimina
    3. Sono un mondo affascinante, anch'io sto imparando pian piano! ^_*

      Elimina

La tua opinione è importante per me ed i tuoi commenti mi aiutano a migliorare, grazie per il tempo che mi dedichi.
Se commenti con Anonimo è gradito il nome, mi piace sapere con chi parlo! ^_^

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...