sabato 1 novembre 2014

Sformato di patate viola e lenticchie rosse

aglio, cipolle, lenticchie, lenticchie rosse, mozzarella vegan, paprika, patate, patate viola, Piatti unici, ricette vegan, sformatino, sformato,
È arrivato il fresco e a me viene voglia di cucinare, soprattutto di sperimentare e provare nuovi sapori e nuovi abbinamenti. Questo tortino nasce dalla voglia di rifare i tortini di patate che tanto mi piacevano quando mangiavo patate regolarmente (ora le mangio ancora ma mooolto meno spesso). Erano semplici tortini di patate e mozzarella (vegan ^_*) ma io ne andavo matta! Qui invece ho voluto aggiungere le versatili lenticchie e cambiare il colore delle patate ma il concetto è quello.

Ingredienti
- 3 patate viola
- 150g di lenticchie rosse
- ½ cipolla
- 2 spicchi d’aglio
- sale
- paprika forte
- olio
aglio, cipolle, lenticchie, lenticchie rosse, mozzarella vegan, paprika, patate, patate viola, Piatti unici, ricette vegan, sformatino, sformato,
Lessate le patate con la buccia.

Intanto mettete in padella l’aglio, la cipolla ed un po’ d’olio e fate imbiondire, quindi aggiungete le lenticchie e coprite con dell’acqua, fate andare a fuoco vivace finché l’acqua si assorbe ed evapora, quindi versatene altra (meglio calda così non si ferma il processo di cottura), il tutto per una decina di minuti.

Ora preparate la mozzarella con un solo cucchiaio di fecola in modo che venga molto più morbida ma non liquida (tipo besciamella). Potete usare anche farina o amido e al posto del burro di soia mettete l'olio, così non usate l'olio di palma, e se volete potete farla anche senza panna di soia.
aglio, cipolle, lenticchie, lenticchie rosse, mozzarella vegan, paprika, patate, patate viola, Piatti unici, ricette vegan, sformatino, sformato,
Quando le patate sono pronte fatele raffreddare quindi pelatele e tagliatele a fettine. Prendete una pirofila, sporcatela d’olio, quindi mettete uno strato di patate, uno strato di lenticchie e ricoprite di mozzarella, ancora uno strato di patate, uno di lenticchie ed uno mozzarella. Potete fare due o tre strati, non di più. Finite sempre con la mozza che poi in forno si forma la crosticina. Infornate al massimo per un quarto d’ora circa, verificate che non si bruci sopra. Aspettate che diventi tiepido prima di aprire le cerniere delle teglie o prima di tagliare il tortino altrimenti la mozza troppo calda e liquida si andrà a spalmare sul piatto.

Io ho fatto uno sformatino a 3 strati ed uno ad uno strato solo. Ottimi anche il giorno dopo o freddi.
aglio, cipolle, lenticchie, lenticchie rosse, mozzarella vegan, paprika, patate, patate viola, Piatti unici, ricette vegan, sformatino, sformato,

Con questa ricetta partecipo al contest Una LENTICCHIA tira l’altra di Kucina di Kiara


16 commenti:

  1. Che sformato originale! Davvero squisito! Mi dico sempre che devo provare a fare le mozzarelle di cui sopra, ma ancora non mi sono mai cimentata! Ti terrò aggiornata! ;)
    Buona domenica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Letissia! La mozza ti consiglio di provarla, nulla a che vedere con la versione animale ma cmq mooolto buona, soprattutto quando ti abitui a questa alternativa gustosa e cruelty free. Buona domenica (sera) a te! ^_*

      Elimina
  2. Anche a me torna la voglia di cucinare ( e torna pure una gran fame se è per quello! XD) e soprattutto mi piacciono tanto gli sformati e tutto ciò che è cotto al forno *_* questo è golosissimo Ale, lo vorrei stasera!
    Un bacione, buona domenica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille!!!
      Ahahahah Nocciolina, gran fame anche a me in inverno O.O, fortuna che adesso ho preso questa bella abitudine del crudo che continuo almeno per mezza giornata, altrimenti si aumenta subito qualche taglia :P
      Buona serata a te :*

      Elimina
    2. bella abitudine sì, peccato che ho dovuto metterla da parte una volta tornata all'università, facendo tre pasti fuori non riesco più a mangiare tutta la frutta di quando sono a casa :( cerco di recuperare come posso nel finesettimana però!

      Elimina
    3. Brava, mantieni fin che riesci! ^_^

      Elimina
  3. Ma ciao!!!! Che bella sorpresa!!! Una ricetta davvero intrigante! Grazie per aver partecipato al contest con questa chicca!!!!! Complimenti!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Kiara, il tuo contest è davvero goloso, non vedo l'ora di sbirciare tutte le ricette ^_^

      Elimina
  4. Ma che cosa goduriosa! Alla prima occasione la preparo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Daria, semplice e golosa, fammi sapere ^_^

      Elimina
  5. Concordo con Daria, questa ricetta è proprio goduriosa e perfetta per scaldare pancia (e cuore) nelle serate più fredde :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara, la tua immagine rende molto, d'inverno è perfetta sì ^_*

      Elimina
  6. Ale, le tue ricette sono sempre originali e golose nel loro essere sano. Sappi che sei sempre una delle mie cuoche preferite. In mezzo a blog che nascono come funghi, tu insieme alla Feli, ad Annalisa (Malerba), la Cami, la Daria, rimanete i miei punti di riferimento. E coerenti con la scelta veg su tutti i fronti. Anche se commento poco, sappi che ti seguo (detto così suona come una minaccia ahaha). Un abbraccio. Valentina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Valentina che belle parole, mi fa veramente tanto piacere che ti piaccia il mio blog e le mie ricette, detto da una cuoca brava e creativa come te poi! Baciotti! ^_*

      Elimina
  7. Ciao Ale, vorrei invitarti al "Linky Party di Natale Hand Made", se ti va puoi partecipare inserendo una tua ricetta magari a tema natalizio!

    http://cosmesibioenatura.blogspot.it/2014/11/natale-hand-made-linky-party-idee.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Lucy, vado subito a vedere! ^_^

      Elimina

La tua opinione è importante per me ed i tuoi commenti mi aiutano a migliorare, grazie per il tempo che mi dedichi.
Se commenti con Anonimo è gradito il nome, mi piace sapere con chi parlo! ^_^

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...