giovedì 27 dicembre 2012

Pasticcio di Urad Dal

Finalmente riesco a postare la ricetta di questa pasta al forno, ci tenevo tanto perché ho ricevuto la sfoglia che ho usato da Carole, nel pacco dono che mi ha spedito per aver vinto il suo Contest “La ricetta intollerante”. Lei l’ha presa direttamente in India, quindi sono proprio onorata di usare questo ingrediente molto particolare e ricco di sapore. Ci ho pensato molto, è vero, ed è venuta veramente molto buono, grazie anche al sapore molto particolare dei cerchi di sfoglia, composti di Urad Dal (un fagiolo), Jeera (cumino) e Hing (una pianta indiana).

Ingredienti per 2 pasticci
- 10 sfoglie di pasta di forma rotonda
- funghi secchi
- fiocchi di soia disidratata
- ½ carota
- 1 cipolla
- salsa di pomodoro
- sale
- aglio in polvere
- pepe bianco
- olio evo

Prima di tutto preparate un velocissimo ragù di soia facendo rosolare in un po’ d’olio un trito di cipolla e carota, quando imbiondisce versate i fiocchi di soia, quindi aggiungete un po’ di salsa di pomodoro e fate cucinare per una decina di minuti, aggiungete le spezie.

L’altro sugo invece è composto da funghi secchi fatti rinvenire in acqua per diverse ore, quindi versati in padella con dell’olio e della cipolla tritata, cucinateli fino a renderli morbidi, quindi speziate.

Preparate anche della salsa di pomodoro semplicemente con della cipolla tritata e le spezie.

Preparate poi la mozzarella di mandorle di media compattezza.
Ora ungete 2 piccole pirofile tonde, sbollentate le sfoglie di pasta fino a renderle morbide, mettetene una sul fondo di ogni teglia, coprite da una parte con il ragù, dall’altra con funghi ed il sugo di pomodoro, strato di mozzarella di mandorle su entrambe, ora aggiungete un’altra sfoglia di pasta e ripetete gli strati di sugo. Chiudete con salsa di pomodoro per entrambi i pasticci ed una generosa spolverata di grana vegan.

In forno al massimo per una ventina di minuti.
Buonissimi subito, ancor più buoni il giorno dopo, come tutte le paste al forno.



Aggiornamento di aprile 2013: questa ricetta va nella raccolta Salutiamoci, questo mese ospitato da Francesca (I Paciocchi di Francy) con protagoniste le mandorle. ^_^

15 commenti:

  1. Ohhhhhh ma che bontà!Non vorrei, ma.... che invidia per la tua pasta sfoglia made in india!!!

    RispondiElimina
  2. La fotografie rendono perfettamente l'idea della bontà di questo piatto!!!! mi piacerebbe assaggiare questa pasta, se dovesse capitarmi l'occasione la provo sicuramente!!! :-)

    RispondiElimina
  3. ma questa è una lasagna che non teme rivali, nemmeno quelle classiche della nonna! chissà la pasta indiana come dev'essere. Comunque l'aspetto è da bava alla bocca, alle 10:00 del mattino :))!

    RispondiElimina
  4. Oh, che golosità queste lasagne! Mi hai fatto tornare fame! :-) Ero passata per lasciarti un piccolo premio: http://www.goccedaria.it/item/sunshine-award-un-premio.html Ciao!

    RispondiElimina
  5. Bellissima, peccato non poterla assaggiare...
    Approfitto per augurarti buon anno!!!

    RispondiElimina
  6. Bravissima come sempre. un abbraccio grande e speriamo di vederci presto col nuovo anno. Baci e Auguri :)

    RispondiElimina
  7. Una golosità da proporre agli amici :*

    RispondiElimina
  8. piattone ricco e golosissimo!! se le trovo queste sfoglie ci faccio un pensierino!! ti auguro un bellissimo e altrettanto goloso anno nuovo!

    RispondiElimina
  9. Nunzia: grazie cara! Chissà che forse in qualche store indiano si trova ... ^_^

    Feli: grazie! Se la trovi/provi fammi sapere! ^_^

    Sara: ahahaah ti vedo con la bava!!! Grazie, è particolare e molto buona questa sfoglia!

    Daria: grazie cara! Vengo subito a vedere! ^_^

    Vittoria: grazieeeee!!! Tantissimi auguri anche a te!

    Elena: grazie, baciotti anche a te, ci vedremo di sicuro ^_*

    Nicole: vero, delicata ma molto gustosa! Bacio!

    Marta: grazie mille cara! Se le trovi fammi sapere, forse in qualche store indiano. Tantissimi auguri anche a te e ai tuoi cari! ^_^

    RispondiElimina
  10. Ciao Ale! Curiosissimo questo tuo piatto , colgo l'occasione per augurarti uno sfavillante 2013 :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mitica Cesca!!! Grazie mille, tantissimi auguri anche a te, Uomo Alfa e pelosetti! ^_^

      Elimina
  11. Ciao Ale...prima di inserirla nell'elenco dovresti specificare con che farina hai fatto la sfoglia :-)))) Grazie per partecipare a Salutiamoci!!!P.S. poi avvisami ok?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Francesca, la sfoglia (che non ho fatto io ma ricevuto in regalo dall'India) è fatta di Urad Dal (un fagiolo), Jeera (cumino) e Hing (una pianta indiana). E' scritto nel primo paragrafo. ^_*

      Elimina

La tua opinione è importante per me ed i tuoi commenti mi aiutano a migliorare, grazie per il tempo che mi dedichi.
Se commenti con Anonimo è gradito il nome, mi piace sapere con chi parlo! ^_^

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...