martedì 23 ottobre 2012

Briciole di caldarroste … sulla pasta

Stavo studiando una ricetta per partecipare al mese di ottobre di Salutiamoci, ospitato dalla bravissima Alice, che ha come tema le castagne. Ho notato che è veramente tanto che non uso questo prodotto al di là delle caldarroste. Infatti anni fa ricordo che preparavamo, insieme agli amici, crepe con la farina di castagne, le lasagne, i ravioli, zuppe ed altre ricette gustosissime … la mia dispensa non vede quella farina da anni ormai. In effetti negli ultimi anni ho mangiato moltissime castagne ma tutte arrostite nella padella che ormai dedico solo a loro … allora ho pensato che con tutte le cose che avevo in questi giorni tra la fine del contest, la mia vita privata e professionale da sistemare, una diminuita voglia di creare dovuta ad un periodo un po’ particolare, rischiavo di non trovare delle buone idee. Così ho comprato le prime castagne e, pensa che ti ripensa, ho deciso che il piatto avrebbe incorporato le castagne così come le ho mangiate negli ultimi anni ma in versione primo piatto. Il risultato è gustoso con differenze di consistenza tra il morbido del tofu ed il croccante delle caldarroste. Simpatico! ^_^
Ingredienti per 2 persone
- 120g di sedanini di grano duro alla canapa
- olio evo
- castagne
- sale grosso
- sale nero

Per prima cosa vanno fatte le caldarroste: fate dei tagli sulle castagne e fate arrostire a fuoco basso su tutti i lati.
Mettete a cucinare i sedanini in acqua salata, intanto schiacciate il tofu in una padella, aggiungete un filo d’olio e cucinate a fuoco basso, aggiungete del sale nero ed un goccio di latte di soia per rendere il tofu cremoso, scolate i sedanini, versateli in padella e “mantecate” mescolando la pasta con il tofu.

Impiattate, cospargete di Grana Vegan, sbriciolate le caldarroste, cospargetele sopra la pasta e buona degustazione! ^_^
Poi ho rielaborato questa ricetta anche con altri ingredienti:

Ingredienti per 2 persone
- 120g di sedanini di grano duro alla canapa
- olio evo
- ½ cipolla rossa
- 1 carota
- una manciata di olive nere
- un pezzetto di pane vecchio
- castagne
- sale grosso
- sale nero

Il procedimento è lo stesso, preparate le caldarroste e cucinate la pasta in acqua salata. Mettete in padella la cipolla tagliata a fettine con le carote tagliate fine ed un filo d’olio, cucinate a fuoco basso, aggiungete quindi il tofu schiacciato con la forchetta ed il pane a pezzetti, si ammorbidirà un po’ in padella, prenderà i sapori e sarà bello gustoso nell’insieme. Quando pronto aggiungete le olive tagliate a pezzetti e la pasta scolata, aggiungete un po’ di latte per rendere più cremoso il condimento e fate insaporire per bene la pasta.

Impiattate, cospargete di Grana Vegan e di caldarroste a pezzetti.


27 commenti:

  1. Che ricetta gustosaaaaaaaa!Preferisco la semplicità della prima versione..mamma mia che fame ^_^ Non so se ti ricordi di me,ti avevo scritto in vari commenti che stavo cercando di passare da vegetariana a vegan,beh da allora non ho più toccato nessun derivato animale e ora mi sento stra bene!Questo anche grazie a te e alla tua gentilezza!Baci ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Laura che bellezza!!! Sono strafelice per te e per tutti gli animali! ^_^
      Hai preso una decisione importante, ne devi essere fiera, hai fatto una cosa bellissima!
      Se hai bisogno di me io sono sempre qui!
      Un abbraccio grande

      Elimina
  2. Ciao;)
    mi sono recentemente iscritta la tuo blog..perchè lo trovo davvero interessantissimo e questa ricetta ne è proprio la dimostrazione:) Adoro le castagne..ne vado proprio ,atta e credo che proverò questa ricetta:)
    ti lascio il mio blog se ti va di passarci http://lascriccy.blogspot.it/
    ciao^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao!
      Grazie, vengo a trovarti!
      Se ti piacciono le castagne guarda tutte le altre ricette di Salutiamoci! ^_^

      Elimina
  3. Mamma che pasta Ale, è stupenda e che idea le bricioline di caldarroste sulla pasta... Da straprovare... Gnammm!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Cami! Sono belle croccanti! ^_^

      Elimina
  4. Apperò, che signora pasta questa, complimenti Ale!! Ma tu le caldarroste come le cuoci? Secondo te ci posso riuscire senza la padella bucata? un bacio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazieeeeeeee!!!
      Io per le caldarroste uso una padella vecchia che non ho forato però, ci metto sopra il coperchio e lascio a fuoco basso, girando da entrambi i lati.

      Elimina
    2. grazie Ale, proverò a farle così!

      Elimina
  5. una ricetta golosississima che però devo rimadare, per il momento niente castagne per me sob. un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No? Io le ho trovate al negozio, oppure non puoi? Vabbè dai, rimandiamo ^_^

      Elimina
  6. ma sai che mi chiedevo come abbinare le castagne ad un primo di pasta...ed ecco qui la golosa risposta :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Lo! Semplice semplice ma gustoso! ^_^

      Elimina
    2. E' così semplice! La proverò sicuramente!

      Elimina
    3. Grazie!!! Fai sapere poi! ^_^

      Elimina
  7. Che originale questa pasta, non ho mai assaggiato niente di simile! Con Salutiamoci sto scoprendo tantissime ricette buonissime! Ciao!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara! In effetti è bello scoprire ricette particolari e fantasiose! ^_^

      Elimina
  8. Bellissima idea.... semplice, geniale per una piatto di pasta gustoso!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Feli, in effetti semplicissima e croccante! ^_*

      Elimina
  9. Per fortuna che l'ispirazione è arrivata, non avrei mai pensato di usare le castagne così!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì è arrivata per fortuna, un'illuminazione! ^_*

      Elimina
  10. mai e poi mai mi sarebbe venuta questa idea: la provo!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prova, dai!!! E poi fammi sapere che ne pensi, eh!

      Elimina
  11. Slurp! Ma questa ricetta è da provare subito subito! Grazie Ale! =(^.^)=

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara! Provalaaaaaaa!!! ^_^

      Elimina
  12. che piattone sostanzioso, ricco gusto e di sapori d'autunno...bravaaaaaaa!

    RispondiElimina

La tua opinione è importante per me ed i tuoi commenti mi aiutano a migliorare, grazie per il tempo che mi dedichi.
Se commenti con Anonimo è gradito il nome, mi piace sapere con chi parlo! ^_^

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...