domenica 1 aprile 2012

Vegan Cheesecake al mango

In tv ci sono tanti programmi di cucina e tante sono le competizioni ai fornelli. Mi piace guardarli immaginando un giorno una competizione tra vegan chef … voi lo fareste? ^_^

Comunque in una di queste competizioni i concorrenti sono dei bambini da 8 a 12 anni e cucinano come degli adulti. In una puntata dovevano preparare un piatto di un noto chef australiano, cercando di farlo più simile possibile. L’aspetto era fantastico e mi è venuta subito voglia di veganizzarlo.

Così ho improvvisato ed ho riprodotto un dolce cremoso, morbido, dal gusto esotico … me lo sono spazzolato voracemente.

Poi ho cercato su internet e … ho trovato il sito e c’era pure la ricetta … che rimba che sono! Comunque questa ricetta è parecchio diversa dall’originale, oltre ad essere vegan, è diversa la consistenza del biscotto (io ho usato anche la frutta secca) ed anche gli ingredienti (a parte il mango), ho solo preso spunto dall’aspetto estetico proposto dallo chef Matt Moren … e poi anche l’impiattamento è diverso! ^_^

Ingredienti per base e top
- 4 biscotti integrali veg
- 2c di mandorle tritate
- 2c di nocciole tritate
- 2c di anacardi tritati
- 3c di sciroppo d’agave
- 3c di burro di soia

Ingredienti per la crema
- 250g yogurt di soia bianco
- ½ limone
- 1 mango
- 20g di sciroppo d’agave

La prima cosa da fare è il vegrino (qui la ricetta originale salata), lasciando scolare in una ricottiera foderata da carta assorbente, lo yogurt mescolato al succo di mezzo limone. Lasciate in frigo per un giorno e mezzo, è sufficiente per perdere la maggior parte del siero e diventare della consistenza giusta.

Il giorno dopo si prepara prima la base e il top: triturate i biscotti e mescolateli al burro di soia sciolto e a tutti gli altri ingredienti. Dividete il composto a metà, prendete un coppapasta grande (io ho usato uno da 11cm di diametro), mettete della carta da forno su un piatto, appoggiatevi il coppapasta e mettetevi dentro il composto, schiacciate bene, togliete delicatamente il coppapasta e mettete in frigo. Questo è il top e la carta forno ci serve per agevolarci quando lo metteremo sopra il dolce.
Mettete ora il coppapasta sul piatto da portata, mettete il resto del composto, premete bene e mettete anche questo in frigo. I biscotti devono restare in frigo per qualche ora e comunque fino a quando sentite che il biscotto si è indurito. Se avete fretta potete mettere in freezer per una mezzoretta. Con queste quantità di burro non viene comunque tanto duro e croccante ma resterà abbastanza morbido da tagliarsi con un cucchiaio.

Quando i biscotti sono pronti frullate mezzo mango, incorporate al vegrino lo sciroppo d’agave, poi mettete 100g di polpa di mango mescolando bene. Mettete il composto nel coppapasta sopra il biscotto, pressate bene e mettete il frigo per un’oretta. Il tempo qui dipende da quanto è compatto il vegrino. Prima di estrarre il coppapasta provate a verificare che la crema si sia compattata. Anche qui se avete fretta mettetelo in freezer per un quarto d’ora.
Nel frattempo tagliate a dadini il resto del mango.
Quando pronto togliete delicatamente il coppapasta, guardate che colore ... mmm ...
Appoggiate delicatamente sopra il dolce l’altro biscotto, facendo attenzione a non romperlo, quindi decorate con il resto della polpa di mango e con i pezzettini di mango tagliato.
 
Vicino ai fiori del giardino di mio padre.


10 commenti:

  1. come era??? dimmi come era il gusto!
    BONOOOO!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazieeeeeeeeee!!!
      Ahahaah se ti piace il mango ... strepitoso!!! Talmente che è finito subito ... mi dovevo autolesionare per non mangiarlo prima delle foto ... che sofferenza!
      Cmq mescolare il vegrino alla frutta ... risultato strariuscito! Ha un gusto talmente buono che fa le scarpe a tutti i formaggi cremosi! ^_^

      Elimina
  2. io non è che ami moltissimo il mango ma il tuo tortino ha un bellissimo aspetto :)

    sì, la competizione vegan la farei, per divertirmi però, perchè alla fine ci sono troppe foodblogger bravissime e non potrei prendermi sul serio ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie B!!!
      Sì anch'io la farei per divertirmi ... e per stare insieme, e poi mangiare e fare baldoria!
      Allora quando la facciamo ti chiamo? ^_^

      Elimina
  3. ho letto il tuo commento e sono corsa a vedere! che bontà!! segno la ricetta, grazie mille! ;)
    un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie!!!
      Fammi sapere come ti viene! ^_^

      Elimina
  4. Fantastica questa cheese cake!!!!

    RispondiElimina
  5. Ciao Ale, non sono vegana ma domani avrò ospiti che lo sono e volevo preparare la tua Cheesecake, però da ignorante in materia non capisco le dosi: per C intendi cucchiaio o cucchiaino? E poi mi sembra di capire che viene una torta molto piccola vero?!
    Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao sconosciuta ^_^ c piccolo sta per cucchiaino e C grande sta per cucchiaio, con queste dosi viene una tortina piccola, il diametro è di 12 cm. Quindi fai le dovute proporzioni per farne una più grande, tipo due volte tanto o più. Hai già fatto il vegrino (il formaggio cremoso di yogurt da mescolare al mango)? Solo per quello ci vogliono due giorni. Se non l'avessi fatto puoi ovviare usando del silk tofu (o tofu seta) che trovi in negozi bio, simile ad un budino, mescolandolo a del tofu bianco, oppure direttamente del tofu bianco allungato con un po' di latte di soia o acqua per arrivare ad un consistenza morbida simile al formaggio tipico delle cheesecake.
      Fammi sapere come va! ^_^

      Elimina

La tua opinione è importante per me ed i tuoi commenti mi aiutano a migliorare, grazie per il tempo che mi dedichi.
Se commenti con Anonimo è gradito il nome, mi piace sapere con chi parlo! ^_^

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...