mercoledì 18 aprile 2012

Sauce d’arachide (Poulet Joyuex aux Plantains)

Ovvero Salsa d’arachidi (Pollo gioioso al Platano), piatto di origine camerunense, veganizzato.

Finalmente sono riuscita a fare la strepitosa salsa d’arachidi che ho mangiato a casa di AcE, di cui avevo accennato a fine marzo. Eccola, supercremosa, superbuona, supercalorica! ^_^

È una cosa spettacolare! Ovviamente quella di AcE era strepitosa e mi ha detto che con l’esperienza viene sempre meglio … era comunque buonissima! Troppo! Infatti gli avanzi sono finiti in congelatore, altrimenti mi ritrovo con 10.000 calorie da smaltire. ^_^

Sul web ho trovato solo una ricetta e prevedeva il pollo (da qui il nome) e, visto che mi piaceva come suonava in francese, l’ho chiamato così anche se non è l’originale. AcE infatti l’ha mangiata in Camerun, vegan, ma normalmente la fanno con il pesce. Comunque con il tofu è venuta strabene e sono sicura che possa venire bene anche con il seitan! Vabbè, dai, questa la provo la prossima. ^_^

Ingredienti per 4 persone
- 160g di crema di arachidi
- 1 barattolo di pelati di pomodoro
- 1 bicchiere di salsa di pomodoro
- 4 scalogni
- 3 carote
- olio evo
- sale
- pepe
- aglio in polvere

- 60g di tofu autoprodotto
- alloro
- rosmarino
- 200g di riso basmati
- 2 platani maturi

La preparazione è semplice ma molto lunga, siamo oltre le due ore.

Per prima cosa pulite e tagliate a fettine lo scalogno (la ricetta originale vuole le cipolle, io avevo questo in casa). Mettete in una pentola con dell’olio e fate ammorbidire ma non deve scurirsi.

Pulite le carote e tagliatene 2 a metà così vengono 4 grandi pezzi e metteli da parte mentre l’ultima carota va tagliata in pezzetti piccoli che vanno messi subito in pentola con lo scalogno, fate insaporire quindi versate i pelati nella pentola e portate a bollore. Lasciate andare a fuoco medio per mezz’oretta, aggiungendo liquidi mano mano che si asciuga. Se riuscite fate del brodo da versare, io non l’ho fatto ed ho messo acqua e, dopo un’ora di cottura, la salsa di pomodoro.

Consiglio: prendete una pentola molto grande, altrimenti in un’ora di bollore vi ritrovate la salsa più fuori che dentro la pentola! ^_*

Ora che la salsa è sul fuoco affumicate il tofu autoprodotto, così darà un gusto più deciso alla salsa, il procedimento lo spiego qui. Oppure i più pigri possono comprare il tofu già affumicato! ^_^
Dopo mezz’ora che la salsa è sul fuoco aggiungete la crema di arachidi e le carote grosse e continuate per un’oretta, girando bene e facendo attenzione che non si attacchi.

Ora potete riposarvi o fare altro ma ricordate di controllare sempre che non si attacchi.

Quando è passata un’ora e mezza dall’inizio le prime verdure (scalogno, carote e polpa di pomodoro) saranno diventate morbide e si saranno spappolate al punto di addensare la salsa, mentre le carote grandi si saranno cucinate ma resteranno ancora belle compatte. Ora potete aggiungere il tofu affumicato tagliato a fette e lasciare un’ultima mezz’ora sul fuoco. Attenzione che ora la crema, essendo più densa, tende ad attaccarsi più facilmente quindi ha bisogno di voi.
Nell’ultima mezz’ora di cottura mettete a scaldare l’acqua per il riso, che va cucinato per un quarto d’ora circa in acqua salata.
Infine pulite il platano dalla buccia e tagliatelo a fettine sottili che poi andremo a friggere in poco olio evo. AcE aveva lasciato le fette piuttosto spesse. Io ricordavo i gustosissimi platani fritti fatti dalla mia amica di ritorno da Cuba ed avevo voglia di crocchiare, così li ho tagliati più sottili. Sta a voi decidere se farli così o lasciarli più spessi e morbidi.
Quando è tutto pronto coppate il riso sui piatti, mettegli vicino dei pezzetti di tofu ed un pezzo di carota a testa, versate sopra della salsa d’arachidi e guarnite con del platano fritto.
Aspettate un secondo che si raffreddi per non scottarvi la lingua e poi strafogatevi! ^_^
Piccolo consiglio: mangiatelo a pranzo di una domenica pigra oppure a cena prima di andare a ballare, così avrete tutto il tempo per smaltire!

Questa è la versione AcE. ^_^

13 commenti:

  1. Splendida......... elaborata ma comunque semplice :-) una super ricetta!!!! bellissima la presentazione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Felicia!
      E benvenuta! ^_^

      Elimina
  2. prima di andare a ballare??? io dopo questo piatto mi spiaggio sul divano!!!
    Ottimo, lo farò!
    Clo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahaha!!!
      A dire il vero andare a ballare è consigliato ... per smaltire le calorie!
      Altrimenti, il giorno dopo, consiglio di restare leggeri e fare un po' di moto! ^_*
      Grazie cara, fammi sapere se ti è piaciuto!

      Elimina
  3. Beh dai Ale per una volta si può fare, si può anche sgarrare!Io amo di più gli anacardi che gli arachidi, però devo dire che questa ricetta è molto invitante :)

    Cami
    unavnelpiatto.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahaah sì si può, anzi si deve, è una guduria per il palato! Chissà come viene con gli anacardi ... beh anch'io li preferisco, sai che ho assaggiato la crema di arachidi per la prima volta con questa ricetta? Pensavo che fosse troppo "americano-insano" ahahahah
      Grazie mille!!! ^_^

      Elimina
  4. Le arachidi mi fanno impazzire, le uso molto in cucina! questa preparazione camerunense veganizzata la trovo strepitosa, se trovassi i platani (magari in uno dei miei giri per piazza Vittorio) mi piacerebbe provarla sostituendo il tofu (che di solito non mangio) con qualcos'altro!
    certo molto calorica, quindi ok per il menu dei giorni di festa!
    MaVi
    www.cucinaecozoica.it
    ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao MaVi!!! Grazie!!!
      Io i platani li trovo in un supermercato molto rifornito e anche nei negozi etnici. Il tofu è al posto della carne-pesce, ma puoi anche farlo con solo verdure! Magari alcune le metti subito per fare la crema, altre a fine cottura, così non si spappolano. ^_^
      Se la provi fammi sapere! ^_^

      Elimina
  5. Grazie alla cucina Senegalese ho scoperto la meravigliosa salsa di arachidi, che bontà abbinata al riso basmati!!! la proverò anche in versione vegana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciaoooo! Dai fammi sapere se ti piace! Grazie! ^_^

      Elimina
  6. ma ti è venuta bellissima!!! e che cremosa, complimenti! ; )
    Anche se l'hai personalizzata cambiando un po' gli ingredienti (diciamo che l'hai italianizzata con i nostri sapori) sono sicura che ti è venuta buonissima! : )
    Per quanto riguarda il plantain ho notato che ogni paese lo cucina a modo suo...ma per me è sempre così bbbbuono!!!! : )

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì? Grazie!!! Detto dalla maestra è un onore! ^_^
      Vero, il platano è proprio strepitoso!
      La crema mi è piaciuta molto anche se la tua è insuperabile! Ma va benissimo così, la verrò a mangiare sempre da te! Ahahaahah
      Grazieeeeeeeeeee!!!

      Elimina
    2. : ) grazie cara! comunque la porta è sempre aperta per gli amici quindi...quando vuoi! ; )

      Elimina

La tua opinione è importante per me ed i tuoi commenti mi aiutano a migliorare, grazie per il tempo che mi dedichi.
Se commenti con Anonimo è gradito il nome, mi piace sapere con chi parlo! ^_^

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...