mercoledì 7 marzo 2012

100°: Ravioli al cioccolato

100 RICETTE!!!
Sono passati 5 mesi da quando ho aperto il blog, esattamente il 10 ottobre, quindi fra qualche giorno compie anche il complemese! ^_^
100 ricette, 5 mesi, wow! Che bello! Grazie a tutti voi che mi seguite e che leggete le mie ricette!
Per festeggiare quindi vi propongo un dolce per me strepitoso!
Delicato, gustosissimo, con un ripieno a sorpresa … ne mangerei a kilate!
Non l’ho inventato io, sia chiaro, l’idea è di un produttore di pasta ripiena. Chissà forse prima ancora sarà venuta l’idea a qualche casalinga o qualche cuoca/o creativa/o.
Comunque fare tutto in casa è gratificante!

Ingredienti per 18 ravioli (o più ... )
- 100g di farina manitoba
- 20g di zucchero di canna
- 15g di cacao amaro
- 65ml di acqua
- un pizzico di sale
- veghella noir
- nocciole
- uva passa
- brandy
- burro di soia

Per prima cosa lasciate a macerare nel brandy l’uva passa.
Quindi fate la pasta mescolando la farina, lo zucchero, il cacao, un pizzico di sale e l’acqua, lavoratelo per diversi minuti, fino ad ottenere un composto liscio e senza grumi. Lasciate riposare per una mezz’oretta, quindi tirate la pasta più finemente possibile. Io non ho usato la misura più fina della nonna papera ed in effetti si sentiva troppo la pasta!
Mettete, distanziandole tra loro, delle piccole quantità di veghella e sopra mettete ½ nocciola su alcuni e un chicco di uva passa su altri.
Bagnate l’interno del raviolo, tutto intorno al ripieno, con il brandy avanzato, chiudete bene, togliendo tutta l’aria dall’interno. Tagliate i ravioli con la rondella zigrinata.
Per cucinarli metteteli in una padella con del burro di soia, copriteli d’acqua e cucinate per circa 5 minuti girando un paio di volte, aggiungendo l’acqua se nel frattempo si asciuga.
Impiattate spolverando con della granella di nocciole.
Qui potete notare il ripieno con la nocciola.
E con l'uvetta.






8 commenti:

  1. Veramente fantastici e che bel ripieno ghiotto

    RispondiElimina
  2. ...Hanno un ottimo aspetto!!! :)

    RispondiElimina
  3. ma che belli che sono!!!
    io ho la ricetta onnivora, ma non mi sono mai osata a prepararli...chissà se li offrissi ai miei ospiti come primo piatto cosa farebbero :)
    http://germoglidisoia.wordpress.com/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Cristina!!!
      Prova dai, poi vedi le reazioni! ^_^

      Elimina

La tua opinione è importante per me ed i tuoi commenti mi aiutano a migliorare, grazie per il tempo che mi dedichi.
Se commenti con Anonimo è gradito il nome, mi piace sapere con chi parlo! ^_^

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...